CHIC

Ad Explora dal 10 al 12 Luglio l’incontro con un gruppo di designer e fablab manager da Italia, Francia, Belgio e Lettonia per progettare e riscoprire, insieme ai bambini del “campus grandi” l’arte tradizione dei timbri attraverso nuove tecnologie, laboratori di making e tecniche artigianali.
Le date di luglio dedicate ai Campus sono il primo dei due appuntamenti previsti dal progetto. Il secondo si terrà il 1 Ottobre con un evento gratuito per le famiglie nell’area esterna.

Unisciti al mondo del maker design e scopri come rendere cool la tua creatività!

Il workshop transnazionale è un’iniziativa del progetto CHIC Cultural Hybridation in Common, cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea.

10 luglioI timbri e le emoticon
Sorridono, piangono, strizzano un occhio: entra coi designer nel mondo delle emoticon e realizza i tuoi timbri per aggiungere un’emozione alla tua maglietta.
11 luglio- Crea il tuo nome con il pantografo
Co-crea ed entra a far parte di un team di lavoro guidato da esperti designer, testa diversi tipi di pantografo e produci i timbri per personalizzare la tua shopping bag.
12 luglio- Timbra la tua tovaglietta
Aiutato dai team di designer, personalizza con timbri e rulli la tua tovaglietta: mangiare sarà ancora più divertente!

Per l’appuntamento dei Campus è consigliato un abbigliamento adeguato alle attività, tenuto conto dell’uso di pitture, vernici e tinte. Porta con te una vecchia camicia.

Per informazioni sul progetto europeo visita la Pagina dedicata

schermata-2017-03-10-alle-16-47-58

 

 

 

CHIC è un progetto cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea.

Pesca sostenibile

Pesca Sostenibile è un percorso interattivo, realizzato da Explora in collaborazione con Findus, per scoprire e sperimentare la conservazione dell’ambiente marino.
Approfondisci

Plastica Preziosa

La plastica è preziosa: tritura, pressa, trasforma, estrudi, avvolgi, disegna, stampa 3D. Approfondisci

Journeys: l’arte oltre i confini

Dal 21 Aprile, ad Explora, arriva L’Arte oltre i confini, due mostre del Progetto Journeys, cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea.

  • La mostra I bambini del mare/Children of the sea accoglie le tele di Sibomana ed ha come protagonisti i volti di 10 bambini ospitati in un centro di accoglienza della periferia di Roma.
    Esposta nelle pareti esterne della hall del museo, mette in luce la tecnica di Sibomana caratterizzata da un’unione tra fotografia in bianco e nero e pittura a colori vivaci. I volti espressivi dei bambini sono esaltati dalle ampie campiture cromatiche che ripropongono onde in ricordo del mare. L’impatto delle tele ha un messaggio chiaro: educare all’integrazione tra i popoli, ricordando che tutti i bambini hanno il diritto di essere felici.

 

  • La mostra fotografica a cura di Luigi Narici (AGF) ed esposta nella hall del museo, ripercorre gli eventi del progetto che si sono susseguiti dal 1° al 9 Aprile ad Explora coinvolgendo oltre 200 famiglie con “Play on the beach”, performance teatrale di ArteStudio a cura di Riccardo Vannuccini, il laboratorio “La diversità come ricchezza”sul Fumetto Intercultura a cura di Takoua Ben Mohamed, e “Viaggio a colori”, workshop artistico con Sibomana.

JOURNEYS è un progetto di cooperazione europea, che promuove l’integrazione dei rifugiati attraverso le arti visive e il teatro. Coordinato da un’agenzia culturale britannica, la ArtReach, trae origine dal festival Journeys Festival International, già avviato con successo in tre città britanniche.
Insieme ad EXPLORA, gli altri partner di JOURNEYS sono CESIE e Altonale GmbH. Sono poi presenti 2 partner associati, Trafo (House of Contemporary Arts) a Budapest e il Comune di Rieti.

Accesso libero

Orari: dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 18.45

Per informazioni sul progetto europeo visita la Pagina dedicata

JOURNEYS è un progetto cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea

schermata-2017-03-10-alle-16-47-58

Pasqua al Museo

Dal 13 al 18 Aprile, a Explora tante attività per trascorrere la Pasqua tra laboratori, giochi, corsi di cucina e gli imperdibili Campus.

vento

Laboratorio di Pasqua 6/11 anni
Dai forma al vento
Un laboratorio dedicato alla scoperta della forza dell’aria e dell’impiego di meccaniche innovative per trasforamarla in energia sostenibile.

Attività inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso.
Prenotazioni entro 30 minuti dall’inizio della visita.

coniglio2

Laboratorio di Pasqua 3/5 anni
Crea e gioca con il feltro
Un laboratorio basato sulle esperienze tattili di morbidezza e resistenza attraverso la manipolazione della lana per un approccio giocato alla tecnica dell’infeltrimento.

Attività inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso.
Prenotazioni entro 30 minuti dall’inizio della visita.

schermata-2017-03-20-alle-15-33-40

La visita ad Explora si addolcisce inoltre con Muffin yogurt e marmellata, il laboratorio esclusivo di Officina in Cucina dedicato ai piccoli chef. La morbida e golosa ricetta dalla caratteristica forma a cupola, che si può gustare come dolce coccola in tutti i momenti del giorno, prevede l’uso d’ingredienti genuini come uova, burro, farina e zucchero. Arricchiti da un cuore cremoso di yogurt fresco e marmellata, le dolci creazioni sono realizzate proprio dai bambini in una cucina adatta alle loro esigenze.

Attività su prenotazione, si svolge sabato, domenica e festivi, alle 10.45 e alle 15.45
età: dai 5 anni

quadrata_campusLa scuola è chiusa?
Durante le vacanze di Pasqua è aperto il Campus di Explora: nei giorni del 13-14-18 Aprile, dalle 8.00 alle 16.30, è possibile partecipare a una giornata speciale nel museo che prevede giochi, laboratori e animazioni, coniugando creatività, manipolazione, educazione ambientale e divertimento, offrendo un’esperienza completa. Il Campus di Explora propone un modo diverso di visitare il museo, valorizzando creatività, curiosità e abilità logiche.

 

 

Passa con noi una Pasqua superspeciale!

Quando: dal 13 al 18 Aprile, chiuso lunedì 17.
Età: dai 3 agli 11 anni, eccetto Officina in Cucina dai 5 anni.
Modalità di partecipazione:
Per i laboratori – attività inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso.
Prenotazioni entro 30 minuti dall’inizio della visita. PRENOTA LA TUA VISITA
Per Officina in Cucina INFO E PRENOTAZIONI
Per il Campus INFO E PRENOTAZIONI  

 

Journeys: Arti visive e Teatro per l’integrazione dei rifugiati

sdo2-01-2“Avevo disegnato una barca di carta, come quelle barchette che si mettono in testa come cappello: dentro c’era un migrante con il salvagente. Più tardi quell’uomo mi ha raccontato che era arrivato in Europa proprio così, su un gommone.”  Sibomana

Ad Explora “JOURNEYS”, progetto cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea, per promuovere l’integrazione dei rifugiati attraverso le arti visive e il teatro, con il patrocinio di Regione Lazio, Roma Capitale e della Presidente del Municipio Roma II. Il progetto, coordinato dall’agenzia culturale inglese ArtReach, trae origine dal Journeys Festival International, iniziato nel 2013 a Leicester, esteso a Manchester e Portsmouth e che oggi coinvolge Explora a Roma, CESIE a Palermo, Altonale GmbH ad Amburgo, in qualità di partner e  il Comune di Rieti e  Trafo House of Contemporary Arts a Budapest, in qualità di partner associati.

Le attività per il pubblico ad Explora, in programma dal 1 al 9 Aprile, propongono il racconto sulle esperienze dei rifugiati: filo conduttore l’ “emozione”. Il progetto coinvolge l’artista e attivista urbano Sibomana, la graphic journalist & screenwriter Takoua Ben Mohamed e l’associazione ArteStudio, attiva nell’integrazione dei rifugiati attraverso workshop e performance teatrali.La figura del rifugiato ha un ruolo chiave: all’esperienza tragica dell’abbandono delle proprie radici ha contrapposto una visione propositiva del futuro. Il rifugiato è colui che entra in contatto con un nuovo mondo e porta con sé la sua esperienza favorendo un miglioramento, sul lato umano e culturale, verso un linguaggio universale.

Il festival si apre il 27 Marzo, con la mostra “Sotto il velo” di Takoua Ben Mohamed, a cura di Manuela De Leonardis, presso la Sala Consiliare del Comune di Rieti.

Il racconto del progetto sarà seguito dal fotografo e filmaker Luigi Narici.


Date degli eventi nel Museo della Capitale 

  • Sabato 1 Aprile:
    “Play on the beach-Respir’azione”- allenamento corpo/voce e performance teatrale
    a cura di ArteStudio nello spazio esterno del museo, ore 11.00. Attività gratuita per bambini dai 6 anni e accompagnatori su prenotazione con ingresso omaggio al museo nel turno delle 12.00. “La diversità come ricchezza”- Workshop,per bambini dai 6 anni, sul Fumetto Intercultura con la graphic journalist & screenwriter Takoua Ben Mohamed, ore 16.00 presso il bookshop di Explora. Attività gratuita su prenotazione.
  • Domenica 2 Aprile:
    “Viaggio a colori”- Workshop artistico, per bambini dai 6 anni, con l’artista e attivista urbano Sibomana per realizzare 3 opere da esporre nell’area esterna del museo, ore 10.30. Attività gratuita per bambini dai 6 anni su prenotazione.
  • Domenica 9 Aprile:
    “Play on the beach-Respir’azione”- allenamento corpo/voce e performance teatrale
    a cura di ArteStudio nello spazio esterno del museo, ore 11.00. Attività gratuita per bambini dai 6 anni e accompagnatori su prenotazione con ingresso omaggio al museo nel turno delle 12.00.  

Inoltre il 21 Aprile, ad Explora dalle ore 12.00, si terrà l’Inaugurazione della mostra fotografica dedicata al progetto, alla presenza dei Partner Internazionali, degli Artisti, della Stampa e delle Istituzioni.

Il progetto è cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea 

schermata-2017-03-10-alle-16-47-58

Con il patrocinio di
Regione Lazio    schermata-2017-03-06-alle-10-43-39           Roma Capitale   logo-roma           


Quando:
dal 1 al 9 Aprile
Età: dai 6 anni
Modalità di partecipazione: attività a numero chiuso, prenotazioni tramite link Eventbrite

#JOURNEYSEurope

Una giornata con la Marina Militare

marina_milit

Una giornata con la Marina Militare” evento dedicato a scuole e famiglie, per celebrare il mare attraverso attività dimostrative ed educative. 

L’iniziativa, che nasce dalla convenzione tra la Marina Militare e il Museo Explora nell’ambito di una collaborazione nel campo dell’educazione e la formazione dei bambini, prevede laboratori ed incontri per avvicinare scuole e famiglie alla cultura marittima e all’importanza del mare per il nostro Paese.

Inoltre, i partecipanti potranno accedere a Palazzo Marina in occasione dell’ “Open Day” ad essi dedicato, con visite guidate dall’ingresso principale di Via Lungotevere delle Navi nr 17. Scopri di più...

Una festa dedicata al mare, considerato emblema della scoperta e simbolo della Nazione, intorno al quale ruotano etica, avventura, solidarietà e ambiente. In quello che è chiamato il secolo Blue, la sensibilizzazione dei bambini in età scolare appare fondamentale in previsione anche di un futuro, in cui il mare, non sia considerato solo un confine ma un mezzo d’interazione mondiale.
I laboratori per le famiglie in visita al museo, in programma nei turni delle 15.00 e delle 17.00 del venerdì 3 e nei quattro turni del sabato 4, prevedono:

  • Nodi marinari: per scoprire tutti i segreti di una fondamentale arte marinaresca e conoscerne i nomi, le tecniche e le attrezzature che rendono questa tradizione dei nodi, indispensabile per la sicurezza in mare;
  • Il tuo nome con le bandiere: un approccio divertente per decodificare le bandiere e conoscere le  lettere dell’alfabeto;
  • Simulazione atterraggio: per esercitarsi nella riproduzione delle manovre da seguire in occasione di un appontaggio su una nave della Marina Militare;
  • Presentazione App Marina Militare: per imparare a navigare ed ormeggiare le unità della Marina Militare utilizzando la tecnologia degli smartphone e tablet;
  • Remoergometro: una postazione in cui esercitarsi con le moderne tecniche di voga.
Inoltre, un bus multimediale della Marina Militare sarà parcheggiato nello spazio antistante all’ingresso principale del Palazzo su Via Lungotevere delle Navi.

Un’occasione unica ed imperdibile insieme alla Marina Militare!

Grazie a Marina Militare

Quando: 3 e 4 marzo
Orario: 15.00 e 17.00 del venerdì e nei turni delle 10.00, 12.00, 15.00 e 17.00 del sabato.
Età: 3-11 anni
Modalità di partecipazione: Ingresso al museo con prenotazione obbligatoria. Prenota qui 

Simulazione atterraggio, laboratorio a fruizione libera.
Nodi marinariIl tuo nome con le bandiere Presentazione App Marina Militare, laboratori su prenotazione entro i primi 30 minuti dall’ingresso nel museo.
Remoergometro, laboratorio a fruizione libera nello spazio antistante l’ingresso al museo.

 

Carnevale ad Explora

                    29004924223_e94a6d39ec_k 29548156381_c8d9f27285_k 29548155431_a782051e78_k

Il Carnevale ad Explora si riempie di colore con due coinvolgenti laboratori di sperimentazione, divisi per fascia d’età, e l’immancabile postazione di face painting, disponibile per tutti i bambini che vogliono impreziosire il proprio abito grazie alle tante idee proposte da Explora.

Durante i giorni del 23, 25, 26 e 28 Febbraio vi aspettano i laboratori:

  • Carnevale cambia colore per la fascia 3-5 anni, è il laboratorio per curiosare tra le bellezze e i prodigi della natura e conoscere i comportamenti mimetici e criptici di alcuni tra gli animali più “mascherati” del mondo. Il primo approccio teorico alla biologia è seguito da uno spazio più creativo dedicato all’arte, permettendo ai bambini di giocare con i colori, simboli del Carnevale, ed apprezzarne le molteplici tonalità con nuove e sperimentali tecniche di pittura che uniscono l’arte alla…tecnologia.
  • Pronti al lancio! per la fascia 6-11, è il laboratorio in pieno stile Maker, movimento contemporaneo caratterizzato dalla convergenza di più discipline, come ingegneria, bricolage e tecnologia in un grande melting pot d’idee e di creazioni.  È un momento per scoprire la fisica attraverso lo sviluppo delle forze applicate, il rilascio d’energia, le traiettorie di lancio, in un’ingegnosa combinazione con geometria e tecnologia. Il laboratorio inoltre pone attenzione ai materiali di riuso, cartone ed elastici in combinazione creativa, suggerendo così ai bambini la possibilità di sperimentare la scienza anche attraverso la connessione di materiali di uso quotidiano.
Nei turni del sabato e della domenica, inoltre, è possibile partecipare al laboratorio Officina in cucina-Occhietti di bue per preparare dolci bontà all’interno della cucina di Explora: stimoli sensoriali derivati dalla manipolazione, dall’assaggio, dal dosaggio degli ingredienti, tutto questo, ritagliandosi un momento all’insegna della gioia e della dolcezza. Il laboratorio, della durata di 50 minuti, consente ai piccoli chef un approccio ludico e ricco di stimoli in tutte le fasi dell’elaborazione di un prodotto alimentare.


Ti aspettiamo per il Carnevale più colorato di sempre! 

 

Informazioni
Quando: 23, 25, 26, 28 febbraio
Orari: nei turni delle 10.00, 12.00, 15.00 e 17.00 (23 e 28 solo nei turni delle 15.00 e 17.00)
Età: 3-11 anni
Modalità di prenotazione laboratori (eccetto Officina in cucina): attività inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso su prenotazione entro i primi 30 minuti dall’inizio della visita.
Officina in cucina: attività a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Prenotazione telefonica allo 063613776 con ritiro dei biglietti almeno 30 minuti prima dell’inizio del laboratorio.

 

 

Coding 4 All

400x400coloriHai tra 11 e 12 anni e vuoi diventare una VERA ESPERTA DI COMPUTER SCIENCE?

Partecipa al Campus extrascolastico gratuito “Coding 4 All”: una settimana dedicata alle ragazze per  acquisire le competenze di base nella programmazione e maggiore consapevolezza nell’uso dei media digitali.

Dal 12 al 16 o dal 19 al 23 Giugno ad Explora, 5 giornate suddivise in:

8.30-9.00 Accoglienza
9.00-11.00 Attività di coding con formatori specializzati di Explora
11.00-11.30 Merenda
11.30-13.30 Attività di coding con formatori specializzati di Explora
13.30-14.30 Pranzo offerto da Explora

 

 

Campus Coding 4 All estate 2017
Primo GiornoSecondo GiornoTerzo giornoQuarto giornoQuinto giorno

Scopriamo come funziona un software e proviamo a programmare senza un computer (Computer Science unplugged).
Cosa possiamo fare con la programmazione?
Introduzione a Scratch! e all’interfaccia di programmazione
Costruiamo la nostra prima storia animata

Nuove funzioni con Scratch!
Progettiamo e sviluppiamo il nostro primo videogame

Introduzione a Scratch for Arduino e alla piattaforma Arduino
Controlliamo luci e suoni attraverso il nostro software
Progettiamo e costruiamo la nostra prima invenzione

Cos’è il Web?
Progettiamo e costruiamo la nostra prima pagina web con HTML e CSS

Progettiamo e sviluppiamo la nostra prima App con App-Inventor 2

Informazioni
Prenotazione telefonica obbligatoria al numero 063613776 dal 13 Aprile;
Il servizio Campus Coding 4 All è a numero chiuso, gratuito e rivolto solo alle bambine di 11-12 anni;
Per partecipare è necessario aver frequentato la V elementare o la Scuola Secondaria di I grado (1a media o 2a media);
Non è possibile iscriversi a singole giornate: l’iscrizione è valida per 5 giorni consecutivi da lunedì a venerdì e non è possibile partecipare a più di una settimana di Campus Coding 4 All.


Explora Museo dei Bambini di Roma è ufficialmente tra le 28 associazioni vincitrici del premio Google RISE 2016.
I Google Rise Awards supportano da sempre le organizzazioni di educazione informale di tutto il mondo, promuovendo l’informatica e dedicando progetti di formazione a circa 12 milioni di giovani di età pre-universitaria. Il programma pone l’accento sulla partecipazione di ragazze, giovani delle comunità a basso reddito, e minoranze che sono stati storicamente sottorappresentati nel campo dell’informatica e delle nuove tecnologie. Dal 2010, i Google RISE Awards hanno messo a disposizione 5 milioni di dollari per oltre 200 organizzazioni in 45 paesi raggiungendo 1 milione di studenti ed educatori. I premiati Google RISE costituiscono una comunità di educatori e sostenitori appassionati e vibranti; sono dei changemakers che svolgono, educano, e stimolano gli studenti attraverso attività extrascolastiche.

Con il progetto Coding 4 All, Explora è stata l’unica organizzazione in Italia a vincere il premio per il suo impegno nell’accrescere l’accesso alla Computer Science (CS) Education per i giovani.

Coding 4 All, grazie al sostegno del Google K-12 Education Outreach della Fondazione Tides.

Scopri i Google RISE Awards

googlelogo_color_520x172dp
#CSforAll

Stampa

 

Un giorno al Museo con Stokke

Sotkke
Domenica 11 dicembre, STOKKE ti invita a EXPLORA: per tutta la giornata, nei quattro turni di visita, i bambini possono visitare gratuitamente il Museo romano a loro interamente dedicato.
Oltre ai numerosi percorsi all’interno del Museo, nella stessa giornata, nell’atrio esterno, il pubblico avrà la possibilità di personalizzare la propria Tripp Trapp, presso il corner curato in stile “makers” da Stokke: grazie ad una stampante laser sarà possibile incidere gratuitamente il nome del bambino sullo schienale della sedia, per un ricordo indelebile su un prodotto esclusivo, realizzato proprio per il bambino, che lo accompagnerà per tutta la vita.
Gli ospiti già in possesso di Tripp Trapp potranno portare lo schienale della sedia per l’incisione, che sarà realizzata senza obbligo di prenotazione. Inoltre, sarà possibile ordinare la propria Tripp Trapp personalizzata in tutti i suoi colori disponibili.

Stokke aspetta tutti i bambini per diventare protagonisti in un originale set fotografico ed avere la propria “foto – ricordo” #mytripptrapp.

 

Quando: Domenica 11 dicembre 2016 dalle 10.00 alle 19.00

Età: 3-11 anni

Modalità partecipazione: 

Fruizione libera per le attività nelle aree esterne;
Prenotazione obbligatoria per l’ingresso al museo: Prenota qui

Grazie a Stokke

Stokke
Il marchio norvegese che da sempre sfida il modo di pensare tradizionale con prodotti intelligenti che aiutano i genitori e crescono con i bambini, celebra nella capitale il suo stile, in particolare il suo iconico Tripp Trapp: il seggiolone che cresce con il bambino, grazie al suo design modulare e intelligente offrendo una corretta postura a ogni età e stimolando la sua socialità. Sul mercato dal 1972, e rivoluzionario sin da allora, Tripp Trapp ha da poco raggiunto il traguardo dei 10 milioni di pezzi prodotti, un momento importante riconosciuto da numerosi eventi internazionali.
Stokke arriva ora a Roma, confermando il suo lavoro a supporto dello sviluppo consapevole del bambino vicino al genitore “Designed to be close”, con un percorso di appuntamenti proprio all’interno di musei e luoghi affini alla filosofia del marchio.