Journeys: Arti visive e Teatro per l’integrazione dei rifugiati

sdo2-01-2“Avevo disegnato una barca di carta, come quelle barchette che si mettono in testa come cappello: dentro c’era un migrante con il salvagente. Più tardi quell’uomo mi ha raccontato che era arrivato in Europa proprio così, su un gommone.”  Sibomana

Ad Explora “JOURNEYS”, progetto cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea, per promuovere l’integrazione dei rifugiati attraverso le arti visive e il teatro, con il patrocinio di Regione Lazio, Roma Capitale e della Presidente del Municipio Roma II. Il progetto, coordinato dall’agenzia culturale inglese ArtReach, trae origine dal Journeys Festival International, iniziato nel 2013 a Leicester, esteso a Manchester e Portsmouth e che oggi coinvolge Explora a Roma, CESIE a Palermo, Altonale GmbH ad Amburgo, in qualità di partner e  il Comune di Rieti e  Trafo House of Contemporary Arts a Budapest, in qualità di partner associati.

Le attività per il pubblico ad Explora, in programma dal 1 al 9 Aprile, propongono il racconto sulle esperienze dei rifugiati: filo conduttore l’ “emozione”. Il progetto coinvolge l’artista e attivista urbano Sibomana, la graphic journalist & screenwriter Takoua Ben Mohamed e l’associazione ArteStudio, attiva nell’integrazione dei rifugiati attraverso workshop e performance teatrali.La figura del rifugiato ha un ruolo chiave: all’esperienza tragica dell’abbandono delle proprie radici ha contrapposto una visione propositiva del futuro. Il rifugiato è colui che entra in contatto con un nuovo mondo e porta con sé la sua esperienza favorendo un miglioramento, sul lato umano e culturale, verso un linguaggio universale.

Il festival si apre il 27 Marzo, con la mostra “Sotto il velo” di Takoua Ben Mohamed, a cura di Manuela De Leonardis, presso la Sala Consiliare del Comune di Rieti.

Il racconto del progetto sarà seguito dal fotografo e filmaker Luigi Narici.


Date degli eventi nel Museo della Capitale 

  • Sabato 1 Aprile:
    “Play on the beach-Respir’azione”- allenamento corpo/voce e performance teatrale
    a cura di ArteStudio nello spazio esterno del museo, ore 11.00. Attività gratuita per bambini dai 6 anni e accompagnatori su prenotazione con ingresso omaggio al museo nel turno delle 12.00. Prenota“La diversità come ricchezza”- Workshop,per bambini dai 6 anni, sul Fumetto Intercultura con la graphic journalist & screenwriter Takoua Ben Mohamed, ore 16.00 presso il bookshop di Explora. Attività gratuita su prenotazione. Prenota
  • Domenica 2 Aprile:
    “Viaggio a colori”- Workshop artistico, per bambini dai 6 anni, con l’artista e attivista urbano Sibomana per realizzare 3 opere da esporre nell’area esterna del museo, ore 10.30. Attività gratuita per bambini dai 6 anni su prenotazione. Prenota
  • Domenica 9 Aprile:
    “Play on the beach-Respir’azione”- allenamento corpo/voce e performance teatrale
    a cura di ArteStudio nello spazio esterno del museo, ore 11.00. Attività gratuita per bambini dai 6 anni e accompagnatori su prenotazione con ingresso omaggio al museo nel turno delle 12.00.  Prenota

Inoltre il 21 Aprile, ad Explora dalle ore 12.00, si terrà l’Inaugurazione della mostra fotografica dedicata al progetto, alla presenza dei Partner Internazionali, degli Artisti, della Stampa e delle Istituzioni.

Il progetto è cofinanziato dal programma Europa Creativa dell’Unione Europea 

schermata-2017-03-10-alle-16-47-58

Con il patrocinio di
Regione Lazio    schermata-2017-03-06-alle-10-43-39           Roma Capitale   logo-roma           


Quando:
dal 1 al 9 Aprile
Età: dai 6 anni
Modalità di partecipazione: attività a numero chiuso, prenotazioni tramite link Eventbrite

#JOURNEYSEurope

Una giornata con la Marina Militare

marina_milit

Una giornata con la Marina Militare” evento dedicato a scuole e famiglie, per celebrare il mare attraverso attività dimostrative ed educative. 

L’iniziativa, che nasce dalla convenzione tra la Marina Militare e il Museo Explora nell’ambito di una collaborazione nel campo dell’educazione e la formazione dei bambini, prevede laboratori ed incontri per avvicinare scuole e famiglie alla cultura marittima e all’importanza del mare per il nostro Paese.

Inoltre, i partecipanti potranno accedere a Palazzo Marina in occasione dell’ “Open Day” ad essi dedicato, con visite guidate dall’ingresso principale di Via Lungotevere delle Navi nr 17. Scopri di più...

Una festa dedicata al mare, considerato emblema della scoperta e simbolo della Nazione, intorno al quale ruotano etica, avventura, solidarietà e ambiente. In quello che è chiamato il secolo Blue, la sensibilizzazione dei bambini in età scolare appare fondamentale in previsione anche di un futuro, in cui il mare, non sia considerato solo un confine ma un mezzo d’interazione mondiale.
I laboratori per le famiglie in visita al museo, in programma nei turni delle 15.00 e delle 17.00 del venerdì 3 e nei quattro turni del sabato 4, prevedono:

  • Nodi marinari: per scoprire tutti i segreti di una fondamentale arte marinaresca e conoscerne i nomi, le tecniche e le attrezzature che rendono questa tradizione dei nodi, indispensabile per la sicurezza in mare;
  • Il tuo nome con le bandiere: un approccio divertente per decodificare le bandiere e conoscere le  lettere dell’alfabeto;
  • Simulazione atterraggio: per esercitarsi nella riproduzione delle manovre da seguire in occasione di un appontaggio su una nave della Marina Militare;
  • Presentazione App Marina Militare: per imparare a navigare ed ormeggiare le unità della Marina Militare utilizzando la tecnologia degli smartphone e tablet;
  • Remoergometro: una postazione in cui esercitarsi con le moderne tecniche di voga.
Inoltre, un bus multimediale della Marina Militare sarà parcheggiato nello spazio antistante all’ingresso principale del Palazzo su Via Lungotevere delle Navi.

Un’occasione unica ed imperdibile insieme alla Marina Militare!

Grazie a Marina Militare

Quando: 3 e 4 marzo
Orario: 15.00 e 17.00 del venerdì e nei turni delle 10.00, 12.00, 15.00 e 17.00 del sabato.
Età: 3-11 anni
Modalità di partecipazione: Ingresso al museo con prenotazione obbligatoria. Prenota qui 

Simulazione atterraggio, laboratorio a fruizione libera.
Nodi marinariIl tuo nome con le bandiere Presentazione App Marina Militare, laboratori su prenotazione entro i primi 30 minuti dall’ingresso nel museo.
Remoergometro, laboratorio a fruizione libera nello spazio antistante l’ingresso al museo.

 

Carnevale ad Explora

                    29004924223_e94a6d39ec_k 29548156381_c8d9f27285_k 29548155431_a782051e78_k

Il Carnevale ad Explora si riempie di colore con due coinvolgenti laboratori di sperimentazione, divisi per fascia d’età, e l’immancabile postazione di face painting, disponibile per tutti i bambini che vogliono impreziosire il proprio abito grazie alle tante idee proposte da Explora.

Durante i giorni del 23, 25, 26 e 28 Febbraio vi aspettano i laboratori:

  • Carnevale cambia colore per la fascia 3-5 anni, è il laboratorio per curiosare tra le bellezze e i prodigi della natura e conoscere i comportamenti mimetici e criptici di alcuni tra gli animali più “mascherati” del mondo. Il primo approccio teorico alla biologia è seguito da uno spazio più creativo dedicato all’arte, permettendo ai bambini di giocare con i colori, simboli del Carnevale, ed apprezzarne le molteplici tonalità con nuove e sperimentali tecniche di pittura che uniscono l’arte alla…tecnologia.
  • Pronti al lancio! per la fascia 6-11, è il laboratorio in pieno stile Maker, movimento contemporaneo caratterizzato dalla convergenza di più discipline, come ingegneria, bricolage e tecnologia in un grande melting pot d’idee e di creazioni.  È un momento per scoprire la fisica attraverso lo sviluppo delle forze applicate, il rilascio d’energia, le traiettorie di lancio, in un’ingegnosa combinazione con geometria e tecnologia. Il laboratorio inoltre pone attenzione ai materiali di riuso, cartone ed elastici in combinazione creativa, suggerendo così ai bambini la possibilità di sperimentare la scienza anche attraverso la connessione di materiali di uso quotidiano.
Nei turni del sabato e della domenica, inoltre, è possibile partecipare al laboratorio Officina in cucina-Occhietti di bue per preparare dolci bontà all’interno della cucina di Explora: stimoli sensoriali derivati dalla manipolazione, dall’assaggio, dal dosaggio degli ingredienti, tutto questo, ritagliandosi un momento all’insegna della gioia e della dolcezza. Il laboratorio, della durata di 50 minuti, consente ai piccoli chef un approccio ludico e ricco di stimoli in tutte le fasi dell’elaborazione di un prodotto alimentare.


Ti aspettiamo per il Carnevale più colorato di sempre! 

 

Informazioni
Quando: 23, 25, 26, 28 febbraio
Orari: nei turni delle 10.00, 12.00, 15.00 e 17.00 (23 e 28 solo nei turni delle 15.00 e 17.00)
Età: 3-11 anni
Modalità di prenotazione laboratori (eccetto Officina in cucina): attività inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso su prenotazione entro i primi 30 minuti dall’inizio della visita.
Officina in cucina: attività a numero chiuso con prenotazione obbligatoria. Prenotazione telefonica allo 063613776 con ritiro dei biglietti almeno 30 minuti prima dell’inizio del laboratorio.

 

 

Un giorno al Museo con Stokke

Sotkke
Domenica 11 dicembre, STOKKE ti invita a EXPLORA: per tutta la giornata, nei quattro turni di visita, i bambini possono visitare gratuitamente il Museo romano a loro interamente dedicato.
Oltre ai numerosi percorsi all’interno del Museo, nella stessa giornata, nell’atrio esterno, il pubblico avrà la possibilità di personalizzare la propria Tripp Trapp, presso il corner curato in stile “makers” da Stokke: grazie ad una stampante laser sarà possibile incidere gratuitamente il nome del bambino sullo schienale della sedia, per un ricordo indelebile su un prodotto esclusivo, realizzato proprio per il bambino, che lo accompagnerà per tutta la vita.
Gli ospiti già in possesso di Tripp Trapp potranno portare lo schienale della sedia per l’incisione, che sarà realizzata senza obbligo di prenotazione. Inoltre, sarà possibile ordinare la propria Tripp Trapp personalizzata in tutti i suoi colori disponibili.

Stokke aspetta tutti i bambini per diventare protagonisti in un originale set fotografico ed avere la propria “foto – ricordo” #mytripptrapp.

 

Quando: Domenica 11 dicembre 2016 dalle 10.00 alle 19.00

Età: 3-11 anni

Modalità partecipazione: 

Fruizione libera per le attività nelle aree esterne;
Prenotazione obbligatoria per l’ingresso al museo: Prenota qui

Grazie a Stokke

Stokke
Il marchio norvegese che da sempre sfida il modo di pensare tradizionale con prodotti intelligenti che aiutano i genitori e crescono con i bambini, celebra nella capitale il suo stile, in particolare il suo iconico Tripp Trapp: il seggiolone che cresce con il bambino, grazie al suo design modulare e intelligente offrendo una corretta postura a ogni età e stimolando la sua socialità. Sul mercato dal 1972, e rivoluzionario sin da allora, Tripp Trapp ha da poco raggiunto il traguardo dei 10 milioni di pezzi prodotti, un momento importante riconosciuto da numerosi eventi internazionali.
Stokke arriva ora a Roma, confermando il suo lavoro a supporto dello sviluppo consapevole del bambino vicino al genitore “Designed to be close”, con un percorso di appuntamenti proprio all’interno di musei e luoghi affini alla filosofia del marchio.

 

 

Giornata dei diritti dell’infanzia

ATTENZIONE:
Le prenotazioni per l’ingresso al museo sono esaurite.
Le attività nell’area esterna non necessitano di prenotazione.

In occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia promossa dall’Onu, ad Explora si festeggia con una giornata ad accesso gratuito, resa possibile grazie a NickJr, il canale prescolare di VIMNI (Viacom International Media Networks Italia) in onda su Sky canale 603-604.

Nei 4 turni di visita, 10.00, 12.00, 15.00 e 17.00, e nelle aree esterne dalle 10.00 alle 19.00, è possibile divertirsi insieme a “Blaze e le Mega Macchine” e con tanti laboratori manuali e creativi.

Programma attività nel museo accessibili solo su prenotazione

Megamacchina- stimola l’ingegno e le tue abilità creative sperimentando su piste, equilibrio, accelerazione e inclinazione in una sfida appassionante a quattro ruote con Blaze, il monster truck più amato del cartone “Blaze e le Mega Macchine”. Laboratorio a cura di Explora, per fascia d’età 3-5;
Illumina i tuoi Diritti- famigliarizza con i circuiti elettrici coordinando arte, scienza e creatività per accendere un biglietto personalizzato con i diritti scelti proprio da te. Laboratorio a cura di Explora, per fascia d’età 6-11;
Play Area- libera la creatività con divertenti laboratori tutti a tema Blaze, colora i disegni o usa modernissimi dadini Pyssla per portare a casa la tua creazione. Dai 3 anni.

Programma attività nelle aree esterne accessibili anche senza prenotazione

Blaze Radiocomandi- accendete i motori, preparate i pneumatici e regolate l’olio per una divertentissima sfida, all’interno del giardino situato di fronte l’ingresso interno del museo, con delle riproduzioni fedeli di bellissime macchinine radiocomandate con le quali i bambini, armati di radiocomandi, potranno sfidarsi in diverse gare di velocità e precisione. Età consigliata: dai 6 anni;
Memory- il famosissimo gioco del Memory personalizzato Blaze e in formato gigante. Alleniamo la memoria divertendoci! Quante coppie riesci a ricordare? Età consigliata: dai 3 anni;
Creative Lab- libera la creatività con i divertenti laboratori tutti a tema “Blaze e le Mega Macchine”, colora i disegni o usa i modernissimi dadini Pyssla, le divertentissime perline colorate che grazie al calore si attaccano tra di loro, e personalizza il tuo personaggio di “Blaze e le Mega Macchine” preferito. Età consigliata: dai 5 anni;
Tutti in Pista- all’interno di una pista su misura si sfideranno i bambini sul loro mezzo preferito, bici, monopattino elettrico o skate. Scendete in pista per una sfida emozionante! Età consigliata: dai 4 anni ;
Game Zone- i bambini si potranno divertire nelle 3 postazioni touch con mini attività interattive come il puzzle o “colora il tuo Blaze” attraverso l’app ufficiale di “Blaze e le Mega Macchine”! Età consigliata: dai 3 anni;
Monsterphoto- fai un sorriso davanti al grande Monster truck di “Blaze e le Mega Macchine”, realizzato in cartone, ti sarà consegnata una bellissima foto ricordo.

Grazie a NickJr, canale tv in onda su Sky 603-604

Età: 3-11 anni
Quando: Domenica 20 novembre 2016, dalle 10.00 alle 19.00

Per partecipare ai laboratori Illumina i tuoi diritti e Megamacchina, è possibile prenotarsi entro i primi 30 minuti di visita presso il banco informazioni all’interno del museo.

DURANTE LA GIORNATA VERRANNO EFFETTUATE RIPRESE FOTO E VIDEO. IN CASO SIATE CONTRARI VI PREGHIAMO DI INFORMARE IL PERSONALE DI EXPLORA.

Artigiano per un giorno

 “Artigiano per un Giorno”, progetto promosso da Autostrade per l’Italia ad Explora, il Museo dei Bambini di Roma: quattro week end di laboratori dedicati ai più piccoli in un evento in cui riscoprire manualità e antichi mestieri. Il sapere di un tempo proposto in modo giocoso da artigiani ed esperti del settore in una chiave esperienziale che unisce creatività, tradizione e abilità manuali.

Durante le giornate i bambini, insieme ai genitori, possono avvicinarsi agli artigiani e carpire i segreti dei vari mestieri attraverso l’osservazione delle gestualità, dei materiali, degli strumenti che rendono uniche le tradizioni portate avanti negli anni.

I laboratori, per bambini dai 3 ai 5 anni e dai 6 agli 11 anni, sono svolti all’interno della visita al museo e si dividono in week end dedicati.

Vieni ad Explora e insieme ad “Autostrade per l’Italia” vivi un meraviglioso viaggio nei mestieri dalla tradizione!

Grazie a Autostrade per l’Italia

Guarda il video del 1° appuntamento 

Età: 3-5 e 6-11 anni
Quando: 1-2, 8-9, 15-16, 22-23 Ottobre 2016 nei turni delle 10.00, 12.00, 15.00, 17.00.
Prenotazione: obbligatoria per ingresso nel museo.
Durata: 40 minuti.
Informazioni:  Attività inclusa nel biglietto d’ingresso. Prenotazione obbligatoria per il solo ingresso al museo da effettuare online dal sito www.mdbr.it.
È possibile prenotare i laboratori a numero chiuso nei primi 30 minuti di visita presso il banco informazioni all’interno del padiglione.


1-2 Ottobre

falegname_leo

Primo week end dedicato al mestiere del “falegname”, con Leo Pallotta. Un laboratorio per sperimentare e creare un giocattolo: una trottola (3/5 anni) e un’auto (6/11 anni) da personalizzare con tantissimi pezzi a disposizione. Lavorare il legno offre, infatti, molte possibilità interpretative in cui scatenare estro e creatività.

Leo Matteo P.Pallotta  nasce a Londra nel 1972. Si specializza in design e allestimento, progettando e realizzando allestimenti didattici museali. Lavora il legno, il metallo e le resine, riuscendo a plasmare le materie in oggetti di uso quotidiano adatti anche al pubblico dei più piccoli. La sua filosofia è far rinascere il piacere di realizzare con le proprie mani; una vera e propria mission che lo vede impegnato in tutto il procedimento dall’idealizzazione alla finitura del prodotto. Papà di Zoe ed Elia, sperimenta le sue creazioni dapprima con i piccoli critici in famiglia per poi ritrasformare il tutto in un  grande progetto di passione e dedizione.

Sito www.xlarts.it 

8-9 Ottobre

mook

Dedicato al mestiere del “corniciaio”: due giorni per conoscere le tecniche di uso e riuso di vari materiali, l’abilità di assemblare con precisione aiutati da strumenti del mestiere. Francesca Crisafulli e Carlo Nannetti sono gli artisti, meglio conosciuti come “Mook”, capaci di reinventare il legno e altri materiali realizzando innovative cornici, veri pezzi unici da portare a casa.

Mook nasce da un progetto di Carlo Nannetti e Francesca Crisafulli. Entrambi vivono e lavorano a Roma dove si sono diplomati, e oggi insegnano, presso l’Istituto Europeo di Design. La loro attività artistica spazia dalla scultura alla grafica d’arte, dall’illustrazione al design, fino alla realizzazione di laboratori per bambini sull’arte e il riciclaggio. Mook crea e produce oggetti con materiali di recupero, pezzi unici che nascono dalla raccolta e dall’assemblaggio di materiale “scaricato dal tempo”.
Spesso definiti giocattoli per adulti, questi oggetti vogliono creare un rapporto emotivo con lo spettatore, ricco di rimandi all’universo infantile, alla dimensione del gioco e ad un presente letto in modo ironico e spiazzante. Il reale e l’immaginario, il presente e il passato si mescolano e si sovrappongono.
Mook

15-16 Ottobre

sarte

Il laboratorio delle “sarte” che con proposte curiose per stimolare la fantasia tra confezioni, misure, riparazioni e tante creazioni dedicate ai più piccoli. “Bottoni e Cotoni” con Lorena Di Serio, Ilaria De Santis e con la collaborazione di Lucilla Tubaro, sarte per vocazione e per passione faranno scoprire i passi importanti e gli strumenti del mestiere: un metro per prendere bene le misure, ago e filo per cucire un bottone, perché riparare è importante quanto creare un nuovo vestito.

Tanta passione per stoffe, bottoni, nastri, riciclo, moda vintage e per la CREATIVITA’ in generale! Bottoni e Cotoni è un progetto a lungo desiderato e pensato. Un’amicizia lunga 25 anni quella delle due “crafter”. Due case più simili ad una merceria e bazar che abitazioni.
Tanta passione per stoffe, bottoni, nastri, riciclo, moda vintage…per la creatività in generale!
Un cammino che inizia per “gioco” e chissà cosa diventerà… Realizzano artigianalmente tante belle cose, tovagliette, portapannolini, astucci, portatorte, fiocchi nascita, sacchetti nascita, bavaglini punto croce…e tanto altro ancora!!!! Lo fanno con tanta passione e dedizione!
Bottoni e Cotoni

22-23 Ottobre

liutaio-01

Il quarto weekend è dedicato al “liutaio”, un mestiere che vede mescolare arte, tecnica artigianale, progettazione, costruzione e restauro degli strumenti a corda. Sarà Marco Ranchella, giovane liutaio, ad accompagnare i bambini alla scoperta di questa “arte” affascinante, piena di storia e di passione, per la
quale la lavorazione manuale e artigianale è ancora l’unica possibile. L’erhu sarà lo strumento da realizzare cimentandosi in prove di precisione tra storia e musica.

Nato nell’89 a Frascati nel cuore dei Castelli Romani. Il padre vitivinicoltore, madre pittrice su porcellana e ceramica. All’età di 8 anni inizia lo studio del violino. La vita in campagna e il legname a disposizione lo ispirano e inizia a intagliare e scolpire il legno. All’età di 12 anni costruisce il primo violino elettrico. Inizia a restaurare mobili antichi e strumenti ad arco e pizzico. Attualmente studia lingue all’Università di Roma Tor Vergata, lavora nell’azienda di famiglia e presso il laboratorio di Musicarte in via Germanico in Roma come liutaio.
Musicarte

European Maker Week at Explora

Cartolina_15x10.indd

Il 4 e 5 Giugno 2016  arriva anche ad Explora la European Maker Week! Una serie di eventi diffusi in tutta Europa per promuovere la cultura maker. 
In occasione della European Maker Week, Explora propone un weekend di laboratori (all’interno e all’esterno del padiglione) per bambini e genitori. I laboratori comprendono temi come la robotica, il coding, la creatività e le nuove tecnologie.

QUANDO: Sabato 4 giugno e Domenica 5 giugno 2016

sabato

MindBot 6-11 anni
mindbot

Mindbot è un rover controllato dal tuo livello di concentrazione, un esperimento aperto per avvicinarsi alla Brain Computer Interface. Misurando l’attività elettrica del cervello è in grado di regolare la velocità dei motori, maggiore è l’attenzione maggiore sarà la velocità, ma basterà un respiro profondo ad occhi chiusi per rallentare il rover fino a farlo tornare indietro. Riuscirai a controllare una macchina controllando te stesso?
Laboratorio a cura dell’associazione DiScienza.

Attività nel Padiglione, inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso, su prenotazione al banco informazioni entro i primi 30 minuti dall’inizio della visita.
Orari: Sabato 4  giugno, nei turni delle 10.00/12.00/15.00/17.00. Prenota il tuo biglietto

Missione Coding 3-5 anni
coding2-01
coding2-01coding2-01
coding2-01

Un laboratorio dedicato a bambini e adulti per giocare con la programmazione in codice, aiutati da una simpatica apetta robot che dovrà superare tante prove. Lasciati coinvolgere dal digitale e fai del coding e della robotica la tua missione!

Attività inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso, su prenotazione al banco informazioni entro i primi 30 minuti dall’inizio della visita.
Orari: Sabato 4  giugno, nei turni delle 10.00/12.00/15.00/17.00. Prenota il tuo biglietto

domenica

Ingegnosi predatori 6-11 anni

bStampaAssemblare e montare meccanismi articolati per animare “feroci” predatori con un sistema a molla di cartone e sperimentare come il movimento possa essere trasmesso con semplici giunti.

Attività nel Padiglione, inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso, su prenotazione al banco informazioni entro i primi 30 minuti dall’inizio della visita.
Orari: Domenica 5 giugno n
ei turni delle 10.00/12.00/15.00/17.00. Prenota il tuo biglietto 

TwLab e Alfabetiera 4-11 anni

tw_giugnoTWlab è un laboratorio di scrittura creativa e digitale, ispirato a Rodari e TwLetteratura: invenzione di tante storie fantastiche scritte in… tweet! I bambini giocano a smontare e rimontare favole già esistenti, facendo dialogare personaggi appartenenti a favole diverse e generando così nuove storie! Per i piccoli scrittori digitali ci sarà la possibilità di digitare la propria storia usando l‘Alfabetiera.

Attività gratuita nella libreria di Explora,  Prenota il tuo biglietto.
Orari: Domenica 5 giugno, 3 sessioni: 11.00-12.00 / 14.00-15.00 /16.00-17.00

Missione Coding 3-5 anni
coding2-01

Un laboratorio dedicato a bambini e adulti per giocare con la programmazione in codice, aiutati da una simpatica apetta robot che dovrà superare tante prove. Lasciati coinvolgere dal digitale e fai del coding e della robotica la tua missione!

Attività inclusa nel biglietto d’ingresso, a numero chiuso, su prenotazione al banco informazioni entro i primi 30 minuti dall’inizio della visita.
Orari: Domenica 5 giugno, nei turni delle 10.00/12.00/15.00/17.00. Prenota il tuo biglietto

 

Tinkering

 

Creative activity is a type of learning process where the teacher and pupil are located in the same individualArthur Koestler

Tinkering è il termine utilizzato per definire una pedagogia innovativa sviluppata negli Stati uniti dall’Exploratorium di San Francisco per aiutare l’apprendimento nelle scienze e lo sviluppo delle competenze del 21° secolo. Questo metodo consente di sperimentare attraverso attività di costruzione che valorizzano la creatività, il divertimento e l’indagine, fortificando l’impegno e la concentrazione.

La parola tinkering non trova un preciso corrispettivo nella lingua italiana e può essere tradotto con il termine «armeggiare» o «trafficare», poichè la metodologia si estrinseca in attività di costruzione e invenzione, in cui si incontrano e uniscono scienza, ingegneria, arte e design.  L’unicità del Tinkering si trova nella sua metodologia. Le attività incoraggiano il coinvolgimento cognitivo, fisico e affettivo delle persone, l’iniziativa e l’intenzionalità e l’impiego della creatività di ciascuno in un progetto personale. Allo stesso momento, senza che siano richieste delle preconoscenze specifiche, la scienza e la tecnica sono la base di ciascun’attività e presenti in tutte le fasi come elemento intrinseco in quanto parte del metodo, ma non allo scopo di insegnare principi scientifici. L’apprendimento in classe diventa così un’attività di esplorazione e di sperimentazione inter-disciplinare che contribuisce allo sviluppo delle competenze,  ovvero di:

▪ sapere lavorare in modo autonomo,
▪ mantenere la concentrazione,
▪ saper affrontare la complessità,
▪ riconoscere i propri limiti e quelli delle situazioni con cui ci si confronta,
▪ saper sceglier tra possibili alternative, 
sono le attitudini che gli alunni possono sviluppare o consolidare, durante il processo di apprendimento.

Le attività di Tinkering usano oggetti di diversa tipologia quali ad esempio motori, circuiti, tubi, lampadine, campanelli, interruttori, ruote, ingranaggi, leve, spine, cestelli, utensili e una miriade di materiali quali plastiche, carte, legno, film metallici, fili, piume per:

• costruire macchine che volano, girano, disegnano, si illuminano,
• creare sistemi che si mettono in funzione,
• smontare e rimontare oggetti meccanici.

Il Tinkering invita a “pensare con le mani”

Laboratori di Tinkering a Explora:

Caccia alle uova

caccia-alle-uova-ferrero-explora

TUTTO ESAURITO
Ad Explora un grande evento rivolto a bambini e famiglie: Pronti a giocare insieme?

Torna per il secondo anno ad Explora la Caccia alle Uova, promossa da Kinder per festeggiare la Pasqua. Approfondisci

Feed your mind!

Per scoprire i perché della nutrizione. Feed your mind! è il percorso interattivo di Nestlé arrivato ad Explora dopo il successo in Expo Milano 2015.
Approfondisci