Journeys: Arti visive e Teatro per l’integrazione dei rifugiati

“Avevo disegnato una barca di carta, come quelle barchette che si mettono in testa come cappello: dentro c’era un migrante con il salvagente. Più tardi quell’uomo mi ha raccontato che era arrivato...
13 marzo 20170 DownloadsDownload