Notte Europea dei Ricercatori 2017

Torna la 12ma edizione della Notte Europea dei Ricercatori, appuntamento europeo di comunicazione scientifica, promosso in 22 città italiane con oltre 300 eventi e coordinato da Frascati Scienza. Il 29 Settembre 2017 anche Explora apre le porte a bambini e adulti con “PLASTICA & BIO-PLASTICA: scopriamo come riconoscerle”, una serata MADE IN SCIENCE dedicata alla Scienza e alla Ricerca.
L’evento, a ingresso gratuito, è stato ideato per comprendere, grazie alla presenza di ricercatori di Istituti, Centri di Ricerca e Organizzazioni, quanto sia importante il ruolo della scienza per lo sviluppo di materie nuove in un’ottica di riuso, riciclo e sostenibilità.

PLASTICA & BIO-PLASTICA: scopriamo come riconoscerle” nasce infatti con l’obiettivo di azzerare le distanze tra ricercatori e società: la familiarizzazione del pubblico con le tematiche scientifiche, con la ricerca e con la sperimentazione, atte a migliorare la vita comune, è possibile anche, e soprattutto, attraverso la divulgazione di aggiornate metodologie e applicazioni, nuovi stimoli e scoperte. “PLASTICA & BIO-PLASTICA” vuole informare sulle due tipologie di materiali, andando incontro al concetto di economia circolare per il quale il rifiuto è risorsa: gli imballaggi in plastica conferiti con la raccolta differenziata nel cassonetto destinato alla plastica vengono in buona parte riciclati, mentre gli imballaggi in bioplastica biodegradabile e compostabile, conferiti nella frazione dell’umido, diventano biogas e compost.

Nei 4 laboratori i bambini ( 3-11 anni, suddivisi per fasce d’età) possono sperimentare, insieme alle loro famiglie, le caratteristiche così particolari di questi due materiali:

  • Alla scoperta dei polimeri- 7/11 anni: Un laboratorio che consente un viaggio nella Chimica per un incontro ravvicinato col polimero, alla scoperta della forma, delle caratteristiche e dei suoi componenti. Grazie al Dott. Gianpaolo Pellegatti  rappresentante di Plastics Europe Italia, gruppo dei produttori di materie prime.
    Laboratorio a fruizione libera
  • Il mondo della plastica- 3/5 anni: Che cosa sai della raccolta differenziata? Hai sentito parlare del riuso della plastica? Riutilizziamola in modo creativo con un’attività hands-on per familiarizzare attraverso il gioco con semplici nozioni scientifiche sulla plastica e comprendere cosa si nasconde dietro la produzione, la trasformazione e il riciclo delle materie plastiche. Un divertente laboratorio di riuso creativo basato sull’approccio del learning by doing, in cui scoprire le caratteristiche e le proprietà di questo materiale così diffuso nella nostra vita quotidiana e non sempre utilizzato in maniera corretta. Attraverso la sperimentazione sensoriale puoi comprendere quali sono i comportamenti corretti da seguire per il rispetto dell’ambiente e la salvaguardia del Pianeta. Grazie alla Ricercatrice
- Sabrina Lucibello, Prof. Associato Dipartimento PDTA, Sapienza Università di Roma e coordinatrice del Cdl in Design.
    Laboratorio su prenotazione
  • Plastica Preziosa- 6/7 anni: il laboratorio per scoprire i segreti della plastica e imparare a riciclare in modo consapevole. Tritura, pressa, trasforma, estrudi, avvolgi, disegna, stampa 3D e scopri come raccogliere, riconoscere, riusare, riciclare e creare nuovi oggetti dagli imballaggi in plastica. Il laboratorio è offerto nello spazio dell’ exhibit interattivo “Plastica Preziosa”, il primo in Italia a misura di bambino che consente di avvicinarsi in modo informale alla scoperta della plastica riciclata. Nel corso dell’attività puoi riconoscere le differenze tra il PET delle bottiglie e l’HDPE di flaconi e tappi, triturarli, ridurli in scaglie e pressarli creando un nuovo oggetto di riciclo creativo. Grazie all’Ingegner Antonio Protopapa, Direttore Ricerca e Sviluppo COREPLA, Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica.
    Laboratorio su prenotazione
  • Bio-plastica- 8/11: Che fine fanno gli scarti di frutta e verdura? Sapevi che possono essere molto utili per tutti noi? Scoprilo con un’attività che permette di sperimentare i possibili usi degli scarti alimentari per la realizzazione delle bio-plastiche, esplorandone le potenzialità, sia dal punto di vista sensoriale che dei suoi possibili usi. Con l’aiuto dei Ricercatori puoi comprendere le caratteristiche degli scarti alimentari e come poterli trasformare in risorsa. Osservando e utilizzando alcuni campioni di bio-plastiche, puoi conoscere e apprezzare le loro qualità (colore, odore, morbidezza e altre) e confrontarle con la plastica. Grazie a  Sabrina Lucibello e Cecilia Cecchini, Proff. Associati Dipartimento PDTA, Sapienza Università di Roma; Francesca Cattaneo, architetto ed esperta di materiali e colour design; Chiara del Gesso, studentessa con esperienza su scarti della birra, esperta di bio-plastiche; Lorena Trebbi, studentessa esperta in biomateriali e Marika Troiano, studentessa con esperienza pratica sulla produzione dei “bottoni” in bio-plastica.
    Laboratorio su prenotazione 
Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito della call MSCA-NIGHT-2016/2017 (Grant Agreement No. 722952), e fa parte della serie di eventi che dal 23 al 30 Settembre 2017 animano la Settimana Europea della Scienza, iniziativa diventata negli anni punto di riferimento per il mondo della Scienza e del pubblico.

 

In collaborazione con Corepla, Plastics Europe e  Sapienza Università di Roma.

Età: 3-11 anni.
Quando: 29 settembre 2017 nei turni delle 19.30 e delle 21.15.
Modalità partecipazione: per accedere gratuitamente ad Explora è necessaria la prenotazione on line al sito di Explora. Apertura prenotazioni per il solo accesso al Museo, dal 18 Settembre.

PRENOTA

 

 

 

 

Il laboratori su prenotazione sono a numero chiuso e sono prenotabili  direttamente al banco informazioni all’interno del museo entro i primi 30 minuti dall’inizio del turno di visita.

Una volta effettuata la prenotazione, contribuisci al progetto MADE IN SCIENCE compilando un breve QUESTIONARIO