OPEN DAY insegnanti 2019

Lunedì 7 ottobre, dalle 16.30 alle 19.00. Esplorare nuovi approcci metodologici e conoscere il mondo dell’educazione STEAM, della creatività laboratoriale, della danza e delle buone prassi inclusive, nella scuola del 21° secolo. Ingresso gratuito.
Approfondisci

Cosa fa per me l’Europa

Il 9 maggio, Festa dell’Europa, celebriamo i 18 anni di Explora e in vista delle prossime elezioni europee vogliamo raccontarvi cosa siamo stati in grado di fare dal 2001 ad oggi grazie all’Europa: qual è stato il nostro contributo, attraverso progetti, iniziative, mostre e partenariati transnazionali, ma anche sfide e rischi, che ci hanno fatto crescere, permettendo ad Explora di essere conosciuta oltre i confini nazionali.

Per questo aderiamo alla campagna Cosa fa per me l’Europa lanciata in occasione delle prossime elezioni del Parlamento Europeo.

Patrizia Tomasich
Presidente Museo dei Bambini SCS Onlus

 
Cosa abbiamo fatto grazie all’Europa?

Abbiamo fatto scoprire l’energia rinnovabile del sole a scuole e famiglie mostrando l’impianto fotovoltaico realizzato nel 2001 grazie ad Innopex;
My Friend Boo il cartone animato educativo ci ha accompagnato in 3 progetti alla scoperta di: risparmio energetico, rinnovabili e mobilità sostenibile grazie a Yes Young Energy Savers; risorse naturali, cambiamenti climatici e risparmio dell’acqua con Ecoanimation; stile di vita salutare, regolare attività fisica e alimentazione equilibrata grazie ad Active;
La mostra-gioco Energy Island – Alla scoperta delle Energie Rinnovabili, partita da Explora ha attraversato l’Europa per far sperimentare le rinnovabili: sole, vento, geotermia e biomassa grazie a Scicom;
La Vie dans la Ville, Life in the City, La Vita in Città ha coinvolto bambini e famiglie con l’evento di street painting con Métiss’age Junior Street Festival;
Mission Possible è stata la mostra-gioco che ha fatto scoprire e capire la Bioeconomia partendo da Roma per essere poi allestita ad Aberdeen, Tallin e Wels grazie a Bioprom;
Con 3 progetti di formazione all’estero con Erasmus LLP Grundtvig la nostra cooperativa si è preparata su scienza e didattica innovativa partecipando a Conferenze Internazionali dove poterci confrontare, crescere e imparare; 
Con Nanopinion abbiamo approfondito il complesso tema delle Nanotecnologie, mentre con l’evento Zig Zag filare, tessere e intrecciare un gioco da ragazzi! abbiamo coinvolto artigiani e artisti grazie a Weave!;
Chic ci ha fatto scoprire timbri e pantografi mentre EuroSTEAM ci ha resi forti e competenti sull’educazione STEAM;
Journeys ci ha reso più consapevoli sul tema dei rifugiati e Creative Makers ci ha fatto sperimentare la tradizione artigiana della stampa e dei caratteri con il mondo maker;
Map to the Stars
ci ha fatto ballare e muovere con grazia coinvolti dalle nuove tecnologie, Voices ci ha impegnato su democrazia, solidarietà e libertà;
People First ha offerto formazione all’estero ad 11 di noi su Steam e didattica innovativa, facendoci scoprire design e creative thinking, job-shadowing e interactive teaching;
infine GARDENStoGROW ci sta facendo scoprire l’importanza del verde e dell’orto quale strumento di inclusione a scuola.

 

NUMERI: 

  • 20 progetti europei
  • 84 partner europei coinvolti
  • 13 paesi europei coinvolti nella progettazione
  • oltre 1.000.000 di visitatori  su mostre-gioco, eventi e laboratori
  • 870.000 euro in cofinanziamento dai progetti europei

KEYWORDS: 

cultura, scienza, bioeconomia, stem, steam, rifugiati, democrazia. solidarietà, arte, artigiani, stampa, maker,caratteri,rinnovabili, acqua, sole, vento, biomassa, geotermia, risparmio, energia, cambiamenti climatici, formazione, lingue,  conferenze internazionali, ambiente, artisti, danza, nuove tecnologie, arti visive, creatività, ricerca, integrazione e diritti, salute, alimentazione. 

 

 

 

 

Giornata Europea delle Lingue

Vieni a giocare alla Giornata Europea delle Lingue e scopri la ricchezza linguistica e culturale dell’Europa e il piacere di imparare una lingua straniera

Torna a Explora, il 24 Settembre 2017, la Giornata Europea delle Lingue, istituita dal Consiglio d’Europa nel 2001 e da allora celebrata ogni anno in tutta Europa. L’evento a Explora, alla seconda edizione, è un’occasione per festeggiare e promuovere la diversità culturale e linguistica del nostro continente e far scoprire ai cittadini le oltre 200 lingue parlate in Europa. La Rappresentanza in Italia della Commissione europea pensa al futuro e invita al Museo i bambini tra i 3 e i 12 anni e le loro famiglie a una giornata gratuita per incoraggiare l’apprendimento delle lingue e scoprire in particolare alcune lingue dell’Europa dell’est.

Dalle 10.00 alle 19.00 un’intera giornata di festa, con tante attività libere e altre su prenotazione, suddivise per fasce d’età.
Le attività nel giardino, nel padiglione e nel bookshop del museo sono condotte da Explora insieme alla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, agli Istituti di Cultura, alle Ambasciate e alle Associazioni di Croazia, Slovacchia, Georgia, Lituania e Polonia.

Nel Museo, nei turni delle 10.00/12.00/15.00 e 17.00:

  • LIS, Lingua dei Segni Italiana, per scoprire come comunicare senza usare la voce sfruttando il canale visivo-gestuale, condotto da Explora e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, a fruizione libera, per la fascia d’età 3-11 anni;
  • Paese che vai, verso che trovi, mucca, gatto, cane, rana, papero e gallo: che versi fanno? laboratorio condotto da Explora e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, a fruizione libera, per la fascia d’età 3-5 anni;
  • Trova il Paese, laboratorio condotto da Explora e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, puzzle da ricomporre con paese, bandiera, piatto tipico e lingua! a fruizione libera, per la fascia d’età 6-11 anni;
  • Telefono senza fili, laboratorio manuale-creativo, come possono cambiare le parole da persona a persona! su prenotazione, condotto dalla Croazia, per le fasce d’età 6-11 anni;
  • Tecnica Teqa e feltro, laboratorio manuale-creativo: lana, acqua e sapone per realizzare nuovi prodotti in feltro. A cura della Georgia, su prenotazione, per la fascia d’età 8-11 anni;
  • Timbri alfabetici, laboratorio creativo-tecnologico, colori, parole, lettere e tanti timbri da abbinare! a cura della Lituania, su prenotazione, per la fascia d’età 6-11 anni;
  • Viaggio tra Stelle e Pianeti,laboratorio manuale-creativo, per realizzare la propria stella e giocare con i pianeti, a cura della Polonia, su prenotazione, per le fasce d’età 3-5;
  • Animali di Carta, laboratorio manuale-creativo: carta, forbici, animali, numeri e colori! a cura della Slovacchia, su prenotazione, per le fasce d’età 6-11 anni.

Per partecipare alla giornata entrare gratuitamente nel Museo è indispensabile iscriversi sul sito dall’11 Settembre 2017.

All’esterno, dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 17.00:

  • “La parola imbrogliona”, siamo sicuri che questo significhi…? condotta da Explora e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, a fruizione libera, per la fascia d’età 6-11 anni.

Letture nel bookshop con orario 10.15; 11.15; 12.15; 15.15; 16.15; 17.15 (durata 30 minuti)

  • Lettura “Metamorfosi di Ovidio, il ratto di Europa”, 6/11 anni, a cura di Explora insieme alla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea ore 10.15;
  • Lettura “Più prezioso dell’oro”, 3/11 anni, a cura della Slovacchia ore 11.15;
  • Lettura “Treno nella neve”, 6/11 anni, a cura della Croazia ore 12.15;
  • Lettura “Il piccolo dinosauro”, 6/11 anni, a cura della Georgia ore 15.15;
  • Lettura “Leggenda di Lech, Czech e Rus”, 3/7 anni, a cura della Polonia, ore 16.15;
  • Lettura “Egle la regina dei serpenti”, 6/11 anni, a cura della Lituania, ore 17.15.

Officina in cucina, nei turni delle 10.45 e 15.45:

  • “Stelline”, laboratorio di cucina, farina di mais, zucchero di canna, olio extra vergine di oliva, uova, limone e lievito: quante sono le stelle sulla bandiera dell’Unione europea? A cura di Explora, nello spazio di Officina in Cucina, per la fascia d’età 5-11 anni, solo su prenotazione. 

 

Non lasciatevi sfuggire quest’ opportunità unica di sperimentare lingue e culture diverse divertendovi:

vi aspettiamo numerosi al Museo Explora!

INFORMAZIONI
Età: 3-11 anni.
Quando: domenica 24 settembre 2017, dalle 10.00 alle 19.00.
Modalità di partecipazione: per accedere gratuitamente ad Explora è necessaria la prenotazione online dal sito di Explora.
I biglietti prenotati vanno ritirati in biglietteria 15 minuti prima dell’orario di ingresso. La prenotazione decade automaticamente all’inizio del turno.

Le attività a numero chiuso sono su prenotazione all’interno del museo entro i primi 30 minuti dall’inizio del turno di visita.

In occasione della Giornata europea delle lingue il prossimo 26 settembre, la Commissione europea organizza l’incontro “Europei si nasce, poliglotti si diventa” presso Spazio Europa a Roma. Scopri come partecipare.

Logo Design Contest GARDENStoGROW

Il Logo Design Contest GARDENStoGROW, ha ufficialmente un vincitore: Martina Lanni.

Durante il kick-off meeting tenuto ad Explora, il Museo dei Bambini di Roma, alla presenza dei partner da Italia, Bulgaria, Regno Unito e Spagna, è stato scelto il logo identificativo di tutta la comunicazione, cartacea e informatica, del progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea.

Il logo contest ha ricevuto oltre 100 proposte da studenti o laureati nelle discipline Architettura, Design e Arti, Moda, Grafica Pubblicitaria, Disegno Industriale, di età compresa tra i 16 e i 35 anni.

                     

Il contest ha premiato Martina Lanni per l’unicità e l’originalità della grafica, la qualità tecnica e la pertinenza agli argomenti del progetto: GARDENStoGROW nasce infatti dall’esigenza di migliorare la qualità dell’offerta didattica e dell’insegnamento per la prima infanzia in 4 paesi europei (Italia, Spagna, UK, Bulgaria), attraverso la realizzazione di orti didattici nei giardini di Explora e delle strutture partner.

Gli orti didattici di GARDENStoGROW saranno degli spazi d’incontro, scambio e apprendimento per bambini, insegnanti e famiglie, con un’attenzione particolare per la prima infanzia. Il progetto elaborerà, inoltre, corsi di formazione per gli insegnanti, fruibili tramite una piattaforma online.

Insieme a Explora, infatti, GARDENStoGROW riunisce altri 10 partner europei – 4 università e centri di ricerca, 1 museo dei bambini, 1 fondazione e 4 scuole: L’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna – Dipartimento di Scienze Agrarie; L’Università degli Studi di Parma – Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali; il Centro di Ricerca STEPS S.r.l. di Bologna; l’Istituto Comprensivo Claudio Abbado, con la scuola dell’Infanzia del Plesso Leonarda Vaccari di Roma; il Museo dei Bambini Muzeiko Foundation e la Cosmos Kids 1 LTD, scuola dell’infanzia, di Sofia, Bulgaria; l’Università South West College e la Dungannon Primary School dell’Irlanda del Nord, Regno Unito; la Fundación Tierra Integral e la Scuola dell’infanzia Escuela de Educacion Infantil N1 Di Bullas, Spagna.

 

GARDENStoGROW è un progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea

Erasmus +