• Notte Europea dei Ricercatori 2022

    Attenzione: è possibile prenotare i biglietti d’ingresso per la Notte Europea dei Ricercatori da lunedì 26 settembre 2022.

    Venerdì 30 settembre partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori, l’evento promosso nell’ambito del progetto LEAF heaL thE plAnet’s Future – di Frascati Scienza, che Explora quest’anno dedica alla filiera agroalimentare.

    Due i turni serali con ingresso gratuito alle 19:15 e alle 21:00, per Farm to Fork = Dalla Fattoria alla Tavola alla scoperta della filiera agroalimentare, l’evento promosso da Explora in collaborazione con ISMEA – Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare e SAPIENZA – Terza Missione progetto Oasi Green Lab, con un programma di laboratori e attività per avvicinare i bambini e le famiglie all’importante strategia adottata dalla Commissione europea a favore dello Sviluppo Sostenibile in campo agroalimentare.

     

    Inaugurato durante la serata anche Mercato, il nuovo allestimento nato dall’incontro con ISMEAIstituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare. Mercato è in grado di trasmettere a bambine e bambini, attraverso l’esperienza giocata, il valore di una sana alimentazione, comprendere il significato di filiera e di sicurezza alimentare e riflettere sul tema dello sviluppo sostenibile e della lotta agli sprechi alimentari sperimentare buone prassi nei consumi e negli acquisti. 

    I laboratori in programma (nei turni delle 19:15 e delle 21:00):

    • Dal seme al frutto, età 3-5 anni – Mangiare frutta di colori diversi è il modo sano per assumere tanti tipi di nutrienti, vitamine e minerali. Scopriamo come da un seme si arriva ad un frutto e creiamo cibi di mille colori;
    • Dal seme al frutto, età dai 6 anni– Uno spazio di scoperta accompagnati da giovanissimi ricercatori dell’ICS Tiburtina Antica 25 – Scuola secondaria Borsi, protagonisti del progetto sulla micro foresta di Sapienza -Terza Missione. Un racconto sulla biodiversità e sugli strumenti usati – un sensore mobile per le attività clorofilliane delle piante, un pluviometro per la misurazione della pioggia, un sensore mobile per la misurazione della temperatura e degli inquinanti CO2 e PM e una postazione per la raccolta dati sulla percezione della natura in città- in un’esperienza tra Scienza e Ricerca;
    • Un frutto tante scoperte, età 6-11 anni – Scopriamo con Ismea la filiera dei prodotti agroalimentari – origine, ingrosso e dettaglio – per approfondire tutte le tappe dalla fattoria alla nostra tavola;
    • Tutti i colori degli ortaggi, età 3-10 anni –Energia dalla frutta: con la tecnica della spin art realizziamo frutti “a regola d’arte” e scopriamo i segreti dei colori dei prodotti che mangiamo. Attività a ciclo continuo.

      

    Inoltre, a introdurre la serata uno spettacolo dal vivo in compagnia di Armando Traverso e del mitico pupazzo DJ con un’esibizione live sulla Notte dei Ricercatori e sull’importanza della Scienza e della Ricerca come mezzi di inclusione. Ne è l’esempio la postazione Rai Radio Kids nel museo Explora, fruibile anche ai bambini non udenti dotati di impianto cocleare, realizzata in collaborazione il Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica e Sperimentazione Rai, e al supporto della Direzione Rai Responsabilità Sociale.

    L’evento è proposto in collaborazione con ISMEA Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare, SAPIENZA – Terza Missione progetto Oasi Green Lab e Rai Radio Kids.

    LEAF è finanziato dal programma HORIZON-MSCA-Citizens-2022 della Commissione Europea, nell’ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie. Scopri tutti gli eventi della Notte Europea dei Ricercatori 2022 di Frascati Scienza. 

    Informazioni:
    30 SETTEMBRE 2022- 1° turno d’ingresso 19:15-20:45. 2° turno d’ingresso 21:00-22:30.  
    Modalità di partecipazione: ingresso gratuito al museo fino a esaurimento dei posti. Prenotazione del biglietto gratuito d’ingresso dal 26/09. Per partecipare ai laboratori bisogna recarsi direttamente nelle postazioni agli orari indicati.

    La tua opinione è importante!
    Partecipare a LEAF significa anche mettere a disposizione le proprie opinioni affinché, attraverso l’analisi dei dati, sia possibile ricavare informazioni sull’intera comunità. A tal proposito, vi invitiamo a compilare dei semplici questionari di opinione. La compilazione è in forma del tutto anonima e richiede solo pochi minuti. Tutte le informazioni fornite serviranno all’Associazione e alla Commissione Europea per valutare il nostro lavoro, conoscere le opinioni del pubblico sugli obiettivi della manifestazione e fornire degli input per la prossima edizione. Compila il questionario

     

     

      

     

     

    Notte Europea dei Ricercatori 2021

     

    Venerdì 24 settembre partecipa alla Notte europea dei Ricercatori, l’evento promosso nell’ambito del progetto LEAF heaL thE plAnet’s Future – di Frascati Scienza, che Explora quest’anno dedica all’Economia Circolare. 

    Due turni serali, con ingresso alle 19:15 e alle 21:00, con laboratori e attività per avvicinare i bambini e le famiglie a questa importantissima tematica che consente di trasformare il futuro dell’ambiente in un’ottica di sviluppo sostenibile partendo dalla progettazione dei prodotti e dei materiali. 

    La notte è resa ancora più speciale dall’apertura al pubblico del nuovo allestimento dedicato all’Economia Circolare Gioco di Squadra, realizzato in collaborazione con Procter&Gamble e Corepla.

    Con il Centro di Ricerca e Servizi Saperi&Co della Sapienza Università di Roma – diretto dalla prof.ssa Sabrina Lucibello e le ricercatrici Lorena Trebbi e Chiara Del Gesso: 

    • Riciclo in azione, per bambini dai 3 ai 5 anni, un laboratorio per scoprire l’importanza del riciclo dei materiali e come il nostro contributo nella società possa fare la differenza. Impareranno inoltre a realizzare colori vegetali 3D;
    • Quante fasi per un prodotto!, dai 6 agli 11 anni, per scoprire il ciclo di vita di un prodotto dalla sua origine, alla produzione e distribuzione, all’uso fino al riciclo in nuovi prodotti, per arrivare al minimo rifiuto residuo. Inoltre, impareranno la vera differenza tra prodotti naturali e artificiali usando i 5 sensi!
     

    Con Riccardo Dessi, Senior Scientist, Sustainability Oral Care di P&G: 

    • Progettare per l’Economia Circolare riservato alla coppia bambino (8-11 anni) e adulto accompagnatore, per avvicinarsi in modo pratico alla progettazione e allo sviluppo di nuovi prodotti sostenibili.
     

    Tutto l’evento è proposto in collaborazione con Saperi&Co, Centro Ricerca e Servizi della Sapienza Università di Roma e con il supporto di Procter&Gamble e Corepla.

    LEAF è un progetto finanziato dal programma HORIZON 2020 della Commissione Europea, nell’ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie e della Regione Lazio. Scopri tutti gli eventi della Notte Europea dei Ricercatori 2021 di Frascati Scienza. 

     

    Informazioni:
    24 SETTEMBRE 2021- 1° turno d’ingresso 19:15-20:45. 2° turno d’ingresso 21:00-22:30.  
    Modalità di partecipazione: ingresso gratuito al museo fino a esaurimento dei posti. Per partecipare ai laboratori bisogna recarsi direttamente nelle postazioni agli orari indicati.

    Tutte le attività si svolgono in sicurezza, con accessi contingentati e seguendo i protocolli redatti dal Museo per la riapertura. Scopri di più visitando la pagina Riapertura in sicurezza.

     

     

    La tua opinione è importante! Partecipare a LEAF – e cercare di guarire il futuro del Pianeta – significa anche mettere a disposizione mettere a disposizione le proprie opinioni affinché, attraverso l’analisi dei dati, sia possibile ricavare informazioni sull’intera comunità. A tal proposito, vi invitiamo a compilare dei semplici questionari di opinione. La compilazione è in forma del tutto anonima e richiede solo pochi minuti.
    Tutte le informazioni fornite serviranno all’Associazione e alla Commissione Europea per valutare il nostro lavoro, conoscere le opinioni del pubblico sugli obiettivi della manifestazione e fornire degli input per la prossima edizione. Compila il form

     

      

     

     

    GARDENS to LEARN

    Il corso gratuito online disponibile nel catalogo delle iniziative S.O.F.I.A per realizzare e gestire un orto didattico nella tua scuola.
    Approfondisci

    GARDENS DAY

    Lunedì 24 febbraio 2020, dalle 17.00 alle 19.00.
    L’incontro dedicato ai docenti, ai formatori e agli educatori per scoprire le potenzialità dell’orto didattico.
    Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

    Approfondisci

    GARDEN BOX

    Realizza il tuo orto in scatola. Lunedì 4 novembre 2019, dalle 17.00 alle 18.30.
    L’incontro di GARDENStoGROW per scoprire le potenzialità dell’orto didattico a scuola.
    Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

    Approfondisci

    Notte Europea dei Ricercatori 2019

     

    Al Museo Explora CONTACI! Per scoprire Economia e Finanza, evento promosso in occasione della Notte Europea dei Ricercatori organizzata da Frascati Scienza, dedicata al progetto BE a citizEn Scientist: la scienza è partecipata (BEES).

    Ingresso gratuito serale al Museo nei turni delle 19.30 e delle 21.15, con laboratori su prenotazione e attività a fruizione libera; CONTACI! Per scoprire Economia e Finanza nasce per avvicinare bambini e famiglie ai concetti di base dell’economia e della finanza secondo l’approccio “learning by doing”: grazie alla presenza dei Ricercatori dell’ Università Unitelma Sapienza e alla collaborazione della Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEduF), l’evento è in grado di manifestare il ruolo sociale della scienza nelle decisioni che toccano il nostro quotidiano e il nostro futuro, creando consapevolezza sull’uso e gestione del denaro.

    Tante le attività per bambini e adulti in programma: 

    • Crea la tua moneta, per bambini 3-5 anni, un’attività per scoprire le monete, piccole protagoniste del proprio salvadanaio, giocare al baratto con sale, conchiglie e riso, e personalizzare, nello spazio Made in Explora, le proprie valute grazie all’uso di fustelle, cartoncini, colle e colori.
      Condotto da Irene Salerno, Assegnista di Ricerca, Sapienza Università di Roma Dipartimento di Studi Giuridici, filosofici ed economici.
      Laboratorio a numero chiuso con prenotazione obbligatoria.
    • Chi ha paura dell’economia, per bambini 6-8 anni, un laboratorio per comprendere come alcuni concetti di economia facciano parte della vita di tutti i giorni. Attraverso una serie di domande divertenti e collegate alla loro esperienza personale, i bambini possono utilizzare questi concetti per giocare con gli ozobot, piccoli robot capaci di riconoscere i percorsi programmati.
      Supervisione scientifica di Azzurra Rinaldi, Ricercatrice di Economia Politica, Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza Dipartimento Scienze Giuridiche ed Economiche.
      Condotto da Jessica Riccioni, Tutor disciplinare, Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche.
      Laboratorio a numero chiuso con prenotazione obbligatoria.
    • Impariamo economia e finanza con la realtà virtuale, per bambini 9-11 anni, un’attività che utilizza dei visori con cui i bambini possono immergersi in un’esperienza di gioco in realtà virtuale e apprendere le nozioni di base dei concetti di educazione finanziaria ed economica.
      Condotto da Gaetano Tieri, Ricercatore presso Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, Laboratorio di Realtà Virtuale Unitelma Sapienza, e con Matteo Lisi e Manuel Mello, Dottorandi di Ricerca presso Università degli Studi la Sapienza, Laboratorio di Neuroscienze Cognitive e Sociali AgliotiLAB.
      Laboratorio a numero chiuso con prenotazione obbligatoria.
    • Trappole mentali, dimostrazione a ciclo continuo per gli adulti che accompagnano i bambini che partecipano a Impariamo economia e finanza con la realtá virtuale. Cosa sono le distorsioni cognitive e come condizionano le nostre scelte economiche e finanziarie? Esiste un’economia emotiva e comportamentale?
      Supervisione scientifica di Rosella Castellano, Prof. Ordinario di Metodi Matematici dell’Economia e delle Scienze Attuariali e Finanziarie, Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche.
      Condotto da Carlo Cavicchia, Dottorando di Ricerca pressoUniversità degli Studi di Roma Unitelma Sapienza Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche.
      Attività a ciclo continuo.
    • ECONOMIAMO, percorso gioco, dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni, sviluppato in 10 postazioni interattive per avvicinare i bambini ai comportamenti legati all’economia, attraverso simulazioni di attività lavorative legate a Ricerca e Sviluppo, Mobilità Sostenibile e Ambiente, Innovazione e Tecnologie Digitali, Cittadinanza e Società e alla gestione del processo guadagno-spesa-risparmio. Con il supporto di Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, BNL Gruppo BNP Paribas, Ibi Lorenzini, Toyota Motor Italia.
      Percorso gioco a fruizione libera.

    Il progetto Notte Europea dei Ricercatori è finanziato dalla Commissione Europea-Marie Skłodowska-Curie actions (GA N° 818728).

    Informazioni

    27 SETTEMBRE 2019- 1° turno d’ingresso 19.30-21.00, 2° turno d’ingresso 21.15-22.45.
    Modalità di partecipazione: ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria per l’accesso al museo sino ad esaurimento posti.
    Le attività e i laboratori si prenotano una volta entrati nel museo e sono divise per fascia di età.

    PRENOTA 


    (vi ricordiamo che l’importo dei biglietti che compare in fase di prenotazione non sarà addebitato 
    poiché la serata è a ingresso gratuito)

     

    Scarica la cartella stampa 

     

    STEAM DAY

    Lunedì 18 marzo 2019, dalle 17.00 alle 19.00
    L’incontro dedicato a docenti, formatori e appassionati di STEAM, Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics. 

    Approfondisci

    Notte Europea dei Ricercatori 2018

    Le prenotazioni per l’evento sono chiuse per esaurimento ingressi.
    Eventuali biglietti disponibili saranno comunicati tramite tasto PRENOTA in fondo a questo articolo, seguito da avviso su pagina ufficiale Facebook

    Torna il 28 settembre 2018 al Museo Explora la Notte Europea dei Ricercatori con Io non spreco, per scoprire come ridurre lo spreco alimentare, un evento promosso in occasione della 13ima edizione della Notte Europea dei Ricercatori, organizzata da Frascati Scienza, dedicata al progetto BE a citizEn Scientist: la scienza è partecipata (BEES).

    Ingresso gratuito al Museo alle 19.30 e alle 21.15, con laboratori su prenotazione e attività a fruizione libera: Io non spreco intende sensibilizzare bambini e famiglie sul tema dello spreco alimentare grazie al coinvolgimento di Ricercatori e Scienziati in attività e laboratori creati su misura per le diverse fasce d’età.

    Insieme al CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria e al CAR SpA, Centro Agroalimentare Roma, l’evento Io non spreco vuole evidenziare il forte legame tra ambiente e cibo diventando protagonisti del risparmio alimentare grazie a Scienza, Ricerca e Tecnologia.

    In programma: 

    • Fai luce sullo spreco
      Laboratorio dedicato alla fascia d’età 3-5 anni, prenotazione obbligatoria.
      Si possono evitare gli sprechi alimentari in casa, a scuola o durante gli acquisti? Scopri come fare grazie a piccoli robot a forma di ape: partecipa al divertente laboratorio che ti permette di scoprire come ridurre lo spreco attraverso il gioco. Obiettivo dell’attività è la sensibilizzazione sul tema dello spreco alimentare in età prescolare. 
      Grazie a Maria Mattera, ricercatrice nutrizionista presso CREA alimenti e nutrizione.
    • La spesa giusta 
      Laboratorio dedicato alla fascia d’età 6-8 anni, prenotazione obbligatoria. 
      Scienza e Ricerca provano e riprovano, raccolgono dati e li analizzano fino ad arrivare al traguardo, ma si può produrre un foglio di carta in modo creativo integrando gli scarti di un prodotto? Impara a riciclare in modo creativo, coniugando nuove tecnologie, ricerca e ambiente e riducendo lo spreco approfondendo parole chiave come acquisto, spesa, imballaggio e riuso.
      Grazie a Laura Rossi, ricercatrice biologa nutrizionista presso CREA alimenti e nutrizione.
    • Programma i tuoi consumi
      Laboratorio dedicato alla fascia d’età 9-11 anni, prenotazione obbligatoria. 
      Spesa e acquisti, ricette e porzioni, scadenze ed etichette; entra nel mondo dei Robot e della programmazione e comprendi grazie al loro aiuto il tracciato di un ciclo corretto di abitudini alimentari per capire tutti i passaggi della “filiera dello spreco”.
      Grazie a Maria Luisa Scalvedi, ricercatrice statistica presso CREA alimenti e nutrizione.
    • Brutto ma buono
      Laboratorio dedicato alla fascia d’età 3-11 anni, prenotazione obbligatoria.
      Un frutto brutto non è buono? Perché quando facciamo la spesa spesso scartiamo frutta o ortaggi che non ci appaiono esteticamente “belli”? Dedicato a bambini e adulti, il laboratorio evidenzia come il 50% degli sprechi avvenga nelle nostre case, e pone come obiettivo il ridurre lo spreco alimentare derivato da un’errata percezione organolettica del prodotto.
      Grazie a Mauro Uniformi, agronomo presso Agribioeco Laboratori Riuniti.
    • FOODCONS Food Consumption Data Base
      Postazione a fruizione libera per adulti. 
      Supportati dalla presenza dei Ricercatori del CREA, l’attività permette di approfondire temi di salute e prevenzione, educazione alimentare e sostenibilità con i dati sull’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari. Foodcons è il software creato dal CREA per offrire permanentemente l’analisi e la consultazione dei “Consumi Alimentari”.
      Grazie a Marika Ferrari ricercatrice biologa e Umberto Scognamiglio, ricercatore presso CREA alimenti e nutrizione.

    La Notte Europea dei Ricercatori, organizzata da Frascati Scienza, è il grande evento che porta la scienza nelle strade della città, tra cittadini, giovani e studenti. Il progetto è promosso dalla Commissione Europea (GA N° 818728). 

    Grazie a: CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria
                      CAR SpA, Centro Agroalimentare Roma

    Quando: 28 settembre 2018
    Orari:  1° turno d’ingresso 19.30, 2° turno d’ingresso 21.15
    Modalità di partecipazione: ingresso al museo gratuito con prenotazione obbligatoria per il solo ingresso al museo da effettuare online.
    I laboratori si prenotano una volta entrati nel museo e sono divisi per fascia di età.

    Scarica la cartella stampa 

    Contribuisci alla Notte Europea dei Ricercatori compilando un breve questionario 

    STEM*Lab

    STEM*Lab – Scoprire, Trasmettere, Emozionare, Motivare è un progetto multiregionale selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, per promuovere il superamento di vulnerabilità personali, culturali, sociali e comportamentali di bambini tra i 5 e 14 anni e le loro famiglie.

    Il progetto mira a prevenire la povertà educativa attraverso la creazione di un contesto scolastico aperto ad uso delle famiglie e di tutto il sistema educante del territorio, in cui avvicinarsi alle STEM attraverso metodologie e risorse innovative.

    Un Gruppo di Lavoro nazionale (GdL), composto da partner scientifici, svilupperà nuove strategie educative da sperimentare sui territori attraverso la creazione di una rete nazionale di 13 presidi educativi, gli STEM*Lab, con sede nella scuola e aperti a tutta la comunità anche in orario extra scolastico.

    Il lavoro del GdL sarà supportato dalla creazione di un presidio highlight nazionale all’interno del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci – MUST e sarà potenziato dal contributo dei 4 leader territoriali, 1 per regione, che forniranno risposta a specifici bisogni delle comunità locali.

    Explora, il Museo dei Bambini di Roma, è tra i partner scientifici del progetto e farà parte del gruppo di lavoro nazionale partecipando come: 

    • Presidio di Ricerca e ascolto
    • Presidio di Co-progettazione e formazione 

    Inoltre, Explora contribuirà alla realizzazione della Fiera delle STEM in Sicilia, evento dedicato alle famiglie, realizzato coralmente con i docenti delle scuole e gli altri due partner scientifici siciliani: Palermo Scienza e Scientificamente.

    Il progetto, coordinato da Kairos scs, insieme a Explora, vede tra i partner: 

    Durata del progetto: 01/03/2019 – 31/03/2023 (48 mesi)

    La valorizzazione della corporeità nella scuola dell’infanzia

    Sviluppare e promuovere la ricerca sul tema della psicologia, pedagogia e didattica per accrescere le conoscenze, le abilità e le competenze in ambito relazionale e comunicativo, concentrando l’attenzione sull’ apprendimento dei bambini 0-12 anni, è l’obiettivo con cui Explora e l’Università degli Studi Niccolò Cusano hanno scelto di collaborare, siglando un protocollo d’intesa. 

    Nel corso del 2017 è stato portato a termine il primo progetto di ricerca con il fine di definire l’importanza di un percorso didattico multilaterale e trasversale già in età prescolare.

    Il progetto di ricerca Valorizzazione della corporeità nella scuola dell’infanziacondotto dal Laboratorio di Ricerca Scientifica H.E.R.A.C.L.E. della Facoltà di Scienze dell’Educazione e della Formazione Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, in collaborazione con Explora, si colloca nel contesto del superamento dei modelli dello sviluppo e dell’apprendimento deterministici, in favore di una didattica che riconosca e valorizzi la capacità di cogliere nessi e associazioni anche dal punto di vista visivo e motorio, oltre quello logico analitico e graduale (caratteristico dei compiti e delle lezioni tradizionali), ritenendo che la valorizzazione delle dimensioni corporee ed emotive nella didattica, possa migliorare i processi di insegnamento-apprendimento.

    Il progetto di ricerca è stato dunque incentrato sui processi cognitivi e la comunicazione sociale nei bambini della scuola dell’infanzia in contesti didattici esperienziali e destrutturati, analizzando l’esperienza dei bambini durante un’unica visita al museo, con l’obiettivo di effettuare una comparazione statistico-psicometrica dei comportamenti non verbali e definirne la prevalenza di alcuni su altri, rilevando il possesso di abilità e conoscenze fondamentali per lo sviluppo di “competenze crossmodali” (di tipo corporeo-emotivo-empatico) negli alunni della scuola materna, al fine di realizzare percorsi didattici adeguati per l’abilitazione e il loro potenziamento. Il progetto

    I risultati della ricerca sono stati presentati dall’Università degli Studi Niccolò Cusano alla conferenza EECERA, European Early Childhood Education Research Journal la più importante conferenza annuale di ricerca sulla prima infanzia, in ambito europeo Vai alla Pubblicazione  e alla conferenza internazionale 2018 Teacher Education & Educational Research in the Mediterranean – Poster Presentation.

    L’analisi
    L’ipotesi di ricerca ha voluto mettere in rilievo i comportamenti appartenenti alla macro categoria della comunicazione non verbale che comprende:

    il linguaggio dei segni (le parole sono sostituite dai gesti),
    il linguaggio dell’azione (i movimenti usati come segnali) e
    il linguaggio degli oggetti  (le esibizioni intenzionali e non di cose materiali o del corpo umano),

    effettuando una comparazione statistico-psicometrica dei comportamenti non verbali, attraverso il canale preferenziale dei bambini:  il gioco.

    La comparazione dei comportamenti  ha la finalità di definirne le prevalenze, con particolare riferimento ai comportamenti relativi al controllo e alla sensibilità emotiva, all’espressività e all’influenza sociale utili all’apprendimento.

    A questo scopo è stata utilizzata l’analisi comportamentale, condotta attraverso griglie di osservazione, sviluppate su una categoria di soggetti impegnata in situazioni didattiche strutturate e destrutturate, analizzandone poi le differenze.

    L’analisi è stata condotta dagli sperimentatori, le dott.sse Luisa Bonfiglio e Giulia Torregiani, guidate dal Prof. Francesco Peluso Cassese, Prof. Associato di Neurodidattica, Didattica e Pedagogia Speciale Facoltà di Scienze dell’Educazione e della Formazione Facoltà di Psicologia, in un periodo di 2 ore con un target di riferimento di bambini da 3 a 6 anni.

    La rilevazione è stata in un primo momento effettuata in una situazione strutturata nel complesso didattico di appartenenza con differenziazione tra il gioco indotto e quello spontaneo. Successivamente è stata condotta un’uguale analisi, con gli stessi soggetti, in situazioni di didattica destrutturata: didattica laboratoriale, didattica museale, didattica sociale, autoapprendimento.

     

     

     

     

     

     

     

    117 queries. 3,203 seconds.

    Domenica 25 settembre 2022: non ci sono più biglietti disponibili. Sono acquistabili on-line gli ingressi per altre date.


    Sunday the 25th of september there are no more tickets available.


    Hai già acquistato il biglietto? Puoi andare direttamente all'ingresso del museo senza passare in biglietteria.