UNPLUGGED

UNPLUGGED è un progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea nell’ambito delle call straordinarie lanciate nel 2020 per sostenere l’avvicinamento dei bambini e dei ragazzi all’istruzione digitale e accrescere le competenze creative nel contesto di crisi sanitaria dovuta al COVID-19.

 

Coordinato dall’Università di Aix-Marseille, il progetto vede coinvolti oltre ad Explora, ZeUGMA OOD e Muzeiko Foundation (Bulgaria), Digitale Wolven vzw (Belgio),  Hands On! International (Austria), La Fabulerie e l’Università Côte d’Azur (Francia).

Il progetto UNPLUGGED mira a rilasciare un gioco da tavolo composto da 7 missioni pensate per facilitare la comprensione delle sfide sociali del 21° secolo e lo sviluppo del pensiero critico per i bambini della scuola primaria.
Il gioco si basa su un meccanismo che riunisce l’approccio ludico a chiari obiettivi educativi, implementando un ambiente di apprendimento ibrido tra programmazione unplugged – attività di apprendimento e insegnamento dei principi della programmazione senza l’uso di dispositivi –   e attività DIY (Do It Yourself) favorendo il consolidamento di una comunità virtuale tra ecosistemi formali e informali.

COOPERAZIONE INCROCIATA TRA APPRENDIMENTO FORMALE E INFORMALE
Le istituzioni educative e culturali sono state fortemente colpite dalla crisi causata dal COVID-19, questo ha determinato un impegno maggiore nel reinventare il modo di veicolare i contenuti ai giovani, una modalità più creativa e mirata a rafforzare l’impegno educativo soprattutto dell’apprendimento a distanza. UNPLUGGED è stato dunque progettato in questo contesto, per sostenere il dialogo tra gli ecosistemi di apprendimento formale e informale, tra cui Scuole, Musei, Biblioteche, Associazioni e famiglie, verso lo sviluppo di pratiche creative congiunte, potenziando l’attitudine degli studenti a identificarsi come pensatori critici e cittadini, affrontando le sfide sociali del XXI secolo.

UTILIZZARE I MECCANISMI DI GIOCO PER STIMOLARE L’ESPLORAZIONE E LA CREATIVITÀ
Tutte le attività di gamification create durante il progetto saranno distribuite sia in classe che a casa.
L’uso dei giochi nell’educazione è un ottimo mezzo per scoprire l’universo circostante, che aumenta il livello di interattività e la motivazione dei bambini ad imparare ed esplorare. Le esperienze di gamification sono quindi sempre più popolari nei sistemi educativi poiché permettono ai bambini di acquisire nuove conoscenze attraverso stimoli diversi, aumentando sia la motivazione che la capacità di trattenere i contenuti. Quando gli obiettivi di un gioco sono focalizzati sulla risoluzione di problemi reali è possibile allora tradurre i concetti in pratiche comprensibili e competenze per risolvere le sfide della vita reale. Gli studi hanno dimostrato infatti che vi è un passaggio graduale dall’ambiente di gioco alla realtà: ciò permette ai partecipanti  di trasferire i concetti appresi in modo giocoso anche nella vita reale.

SOSTENERE I CITTADINI DEL XXI SECOLO E SVILUPPARE IL PENSIERO CRITICO
A lungo termine, UNPLUGGED vuole partecipare allo sviluppo dell’educazione alla cittadinanza come un insieme di conoscenze, abilità e attitudini che permettono ai bambini di riconoscere i valori necessari per vivere nella comunità. A livello educativo, lo sviluppo della cittadinanza nei bambini fa parte del progetto globale di formazione scolastica. Sostenuta da tutti gli insegnanti, questa attenzione contribuisce alla trasmissione dei valori e dei principi legati al vivere nelle nostre società democratiche. Questo impegno si riflette nella diffusione di nuove conoscenze adattate ai diversi contesti, evidenziando la necessità di nuove competenze che permettano ai più piccoli di affrontare un ambiente innovativo, creativo e tecnologico. La situazione sociale, culturale ed educativa penalizzata dal diffondersi del COVID-19 è un perfetto esempio della necessità di sviluppare capacità di problem-solving per affrontare meglio situazioni complesse con le chiavi di comprensione adeguate, fin dalla tenera età.

Le 7 missioni del gioco, chiamate mondi, rispondono alle sfide dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile:

Mondo 1 – Società inclusiva

Mondo 2 – Sfide agroalimentari

Mondo 3 – Energia pulita e accessibile

Mondo 4 – Azioni per il clima e città sostenibili

Mondo 5 – Vita sotto e sopra la terra

Mondo 6 – Crisi sanitaria dovuta al  COVID-19 e oltre

Mondo 7 – Sfide basate sulla tecnologia in un mondo inclusivo

Ogni ricerca consiste in varie sfide basate sulla cittadinanza attiva per le quali sono richieste curiosità e spirito creativo. Ulteriori attività di programmazione unplugged, riferibili al pensiero critico, saranno offerte alla fine di ogni livello per sbloccare le fasi successive.
Per rispondere alle sfide degli insegnanti in termini di aggiornamento e verifica, nonché agli attuali vincoli sanitari, il tabellone di gioco sarà completamente digitalizzato, rendendo possibile la condivisione dei percorsi di esplorazione delle diverse classi con altre scuole su scala europea in una modalità “avventura”.

 

Durata del progetto: 24 mesi (dal 1/03/2021 al 28/02/2023)

Sito web ufficiale: http://www.unplugged-quest.eu
Social media: @UnpluggedQuest